La maturità dell’emo: il primo ep dei Bristletongue

I Bristletongue sono una indie-emo band da Lake County. Suonano canzoni lente, evocative e romantiche (con influenze che vanno dai My Bloody Valentine ai The Cramberries della compianta Dolores), con la guida formale di L Morgan, già attiva come cantautrice folk, e il contributo strumentale di una band i cui membri vengono quasi tutti dall’hardcore. […]

Mount Eerie, il video di “Ravens”

Mount Eerie è in procinto di uscire con “A Crow Looked at Me”, un disco dedicato alla morte della moglie, Geneviève Elverum, née Castrée. Abbiamo già ascoltato la più che esplicita “Real Death”, ma l’umore mesto, devastato e sostanzialmente disperato della poetica del cantautore viene riconfermato dalla nuova anticipazione “Ravens“. Un’ode funebre, in pratica. Questo […]

Di nuovo post-rock con i The New Year

Erano fermi dal 2008, ma sono tornati attivi anche i The New Year, band della generazione post-rock e incline alla faccenda slowcore, ma con qualità e ritegno. C’è un nuovo singolo, intitolato “Recent History“, poi arriverà anche l’album: “Snow”, registrato in Texas e negli studi di Albini e atteso per fine aprile. Ecco il pezzo, […]

Charlotte Bridge – ep

Il nome Charlotte Bridge mi fa pensare a un personaggio disadattato e pieno di turbe di qualche romanzo sentimentale di metà Ottocento o al nome d’arte di qualche sfortunata attricetta americana da telefilm pomeridiano. Mi suona familiare, mi comunica un disagio che mi mette subito a mio agio. Quasi mi sprona a entrare in confidenza […]

Slowdive, nuovo album quasi ultimato…

Dopo la reunion del 2014 e l’uscita del live ep “Avalyn”, gli Slowdive sono tornati in studio e hanno quasi del tutto ultimato il loro nuovo disco, ancora senza titolo. Il primo da “Pygmalion” del 1995… Il nuovo capitolo della loro discografia (il sesto considerando anche l’apocrifo e mai pubblicato “I Saw the Sun”) dovrebbe […]

Low, “Lies”

I Low condividono un nuovo brano da “Ones And Sixes”, il prossimo disco in uscita l’undici settembre via Sub Pop, registrato in Wiscounsin con l’ingegnere del suono BJ Burton. La canzone si chiama “Lies” ed è la tipica ballata slowcore della band di Duluth. Un motivo di malinconico romanticismo e di toccante intensità espressiva.

Boduf Songs, “The Rotted Names”

Arrivano due nuovi brani di Boduf Songs (Mat Sweet): il primo, “My Continuing Battle with Material Reality“, già ve lo abbiamo proposto qualche giorno fa (ma ve lo riproponiamo perché ci è piaciuto tanto), il secondo si chiama “The Rotted Names“… Entrambi estratti da “Stench of Exist“, il nuovo album del campione dell’arty-folk slowcore, in […]

Ronin – Adagio Furioso (Tannen/Santeria, 2014)

Capolavoro non è una parola antipatica di per sé. La sua pessima fama dipende dal fatto che la si usa quasi sempre con leggerezza o a sproposito. E così, nel suo uso comune, il termine, originariamente ricco di significato e profondità critica, si porta inevitabilmente appresso una cattiva ombra di superficialità o, peggio, di esaltazione […]

Verily So – Islands

Dopo un esordio davvero incoraggiante, gradevolmente sospeso tra nenie folk e nebbie shoegaze, i toscani Verily So tornano a farsi vivi a tre anni di distanza con il nuovo album “Islands” e un sound più maturo e malinconico, nato da una riuscita sintesi tra elementi dream-pop, slowcore, wave e distorsioni liquide. Il processo di metamorfosi […]

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close