Addio a Greg Lake (King Crimson e Emerson, Lake & Palmer)

Due giorni fa è scomparso a sessantanove anni il cantante, bassista e chitarrista inglese Greg Lake. Leggenda del prog rock e avanguardistico, prima con i King Crimson (l’epocale disco “In the Court of the Crimson King” è roba soprattutto sua), poi con Emerson, Lake & Palmer, con cui incise dieci album fondamentali per l’evoluzione del […]

Contact, prog rock atmosferico e cinematografico

A.E. Paterra (batterista degli Zombi) e Paul Lawler, compositore library inglese, hanno messo su un progetto di progressive rock sperimentale ed elettronico chiamato Contact con cui hanno già presentato nel 2014 un ep intitolato “First Contact” (che trovate qua) e presto pubblicheranno il primo album lungo, “Zero Contact“, via Temporary Residence. Il disco è anticipato […]

Rishloo, prog e art-rock in “Living as Ghosts with Buildings as Teeth”

“Living as Ghosts with Buildings as Teeth” è il terzo album di studio degli americani Rishloo. Una band aperta a strutture metal e a influenze prog-rock anni ’70, che in questo ultimo disco si sbilancia in senso psichedelico… Piaceranno molto agli amanti del vecchio progressive artistico e ai metallari alla ricerca di formazioni dal gusto […]

Kayo Dot, esce il nuovo disco “Coffins on Io”

I Kayo Dot portano avanti da una decina d’anni una nuova forma di progressivismo synth-rock, vibrando e sbandando tra fusion, alternative, influenze sci-fi, gothic, psichedelia, avanguardia, post-metal, doom ed electro-wave… Il loro ultimo disco è intitolato “Coffins on Io” e lo potete ascoltare in streaming su Bandcamp o qui sotto… Coffins on Io by Kayo […]

Museo Rosenbach – Zarathustra

Ho sempre considerato la stagione del prog-rock italiano come una fase decisamente sopravvalutata e mitizzata, una ribellione maturata in seno alla cultura pop sovente fine a se stessa e reprensibile. Suonare bene, tecnicamente bene, e sperimentare ostinatamente nuovi linguaggi nel rock e attraverso altri generi non significa per forza essere originali, creativi ed esteticamente rilevanti. […]

Agusa, prog rock dalla Svezia

Questi qui sono gli Agusa, band svedese al primo disco ufficiale. Suonano roba prog rock con Farfisa e aperture psichedeliche. Il primo estratto dato in pasto ai fanatici del vecchio sound progressivo è la lunga e fiabesca “Uti Vår Hage“. E tra qualche giorno uscirà il disco, intitolato, “Högtid“, edito via Transubstans…

Tugs – Europa Minor

I livornesi Tugs hanno una lunga storia. Nascono nel remoto 1978 e per diversi anni animano la scena toscana con un progressive teatrale, melodico e artistico parente de Le Orme, dei Genesis e degli ultimi PFM. Poi si sciolgono. Come sopravvivere ai plastificati anni ’80 e all’essenzialità nichilista dei ’90? Questo il dilemma! I Tugs […]

Matching Mole – Matching Mole’s Little Red Record

Il libretto rosso, la dialettica e l’evoluzione storica della psichedelia. “Little Red Record” è il secondo album del gruppo dei Matching Mole, storica band della scena “Canterbury” guidata da Robert Wyatt. Siamo nel 1972 (un anno prima della tragedia personale dell’artista) e il batterista ha ormai compreso tutto valore del suo nuovo gruppo. Per questo […]

Igor Wakhévitch

L’esoterismo sinfonico del dottor Wakhévitch

Compivo le mie tristi e disordinate ricerche su YouTube per scovare pezzi italiani di library music anomala, roba un po’ sconnessa e sghemba (si chiama library quella produzione generica di suoni o commenti tematici musicali che fino a qualche decennio fa veniva raccolta in album per essere poi sfruttata su documentari, film e programmi radiofonici […]

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close