Archivio Tag: jazz

Addio a Bern Nix, chitarrista jazz che lavorò con Ornette Coleman e James Chance

Bern Nix, chitarrista jazz e d’avanguardia, noto per il suo lavoro con Ornette Coleman, è morto due giorni fa a New York, all’età di sessantanove anni. La notizia è stata diffusa da Denardo Coleman, figlio di Ornette e collega di Nix come batterista nell’ultima incarnazione dei Prime Time Band. Oltre a lavorare per molti anni …

Continua a leggere »

Iggy Pop canta il jazz con Jamie Saft, Steve Swallow e Bobby Previte

Iggy Pop canta su tre tracce su “Loneliness Road“, un album di jazz classico registrato in trio da Jamie Saft, Steve Swallow e Bobby Previte. Il primo è un talentuoso e creativo pianista e organista collaboratore storico di John Zorn, Swallow è conosciuto nell’ambiente come bassista versatile e molto funk, Previte è un batterista di …

Continua a leggere »

“La ritmica nel XX secolo”, una ricerca di Bruno Benvenuto

La ritmica nel XX secolo è un’interessante ricerca di musicologia comparata a cura del prof. Bruno Benvenuto disponibile sul sito del Conservatorio di Salerno G. Martucci (www.consalerno.it). Alla base di tale progetto c’è la volontà di rendere fruibile una nuova e ragionata antologia della musica “ritmica” del XX e XXI secolo, studiando e analizzando il …

Continua a leggere »

Linda May Han Oh – Walk Against Wind (Biopholio, 2017)

Linda Oh è una contrabassista e una compositrice di origine malese, cresciuta in Australia e attualmente cittadina newyorkese. Suona jazz già da molti anni e ha all’attivo parecchie incisioni come turnista e tre dischi come band leader. E questo “Walk Against Wind” è il suo quarto lavoro da protagonista…  Con lei suonano il sassofonista tenore …

Continua a leggere »

Tremila canzoni per scrivere: la playlist di Haruki Murakami

Scrivete? Leggete? Eh… Quando vi dedicate a queste attività, probabilmente, ascoltate anche della musica… Di sottofondo, come si dice. E magari fantasticate spesso, leggendo un romanzo, sul tipo di musica che può averlo ispirato o che poteva girare mentre l’autore lo sistemava… Tipo, che musica ascoltava Haruki Murakami quando scriveva Norvegian Wood? Ora lo sappiamo, …

Continua a leggere »

Alberto N. A. Turra – Filmworks (Felmay, 2017)

Il nome di  Alberto N.A. Turra si accompagna a una lista abbastanza lunga di titoli (di merito e di maestranza): chitarrista, jazzista, turnista, arrangiatore, compositore, improvvisatore, sonorizzatore, eccetera. Si tratta di un musicista dalla carriera brillante, anche se non propriamente premiata e celebrata, fatta di tanti tour, lavori originali, sperimentazione attraverso i generi, collaborazioni nell’ombra …

Continua a leggere »

Christian Scott, la tromba jazz più contemporanea che possiate immaginare

Christian Scott è un giovane trombettista di New Orleans… suona jazz, ovviamente, ma è anche abbastanza introdotto nelle cose nuove della musica pop contemporanea, tipo la trap, l’hi-tech, l’alternative hip hop. Poi ha un gusto naturale per i ritmi e gli accenti funk e una passione per le contaminazioni atmosferiche, che sull’esempio di Miles Davis, …

Continua a leggere »

Daymé Arocena celebra le proprie origini in “Cubafonía”

La cantante cubana Daymé Arocena ha deciso di omaggiare i suoni e i ritmi della propria tradizione musicale con un disco completamente e puramente dedicato a Cuba: “Cubafonía“, il suo secondo album lungo, sembra ripercorrere tutta la storia culturale e musicale dell’arcipelago caraibico, a partire dai balli yoruba, passando per le melodie spagnole dei conquistatori, …

Continua a leggere »

Diamanda Galas, due nuovi dischi e un live il 9 giugno a Collegno

Alla fine del mese usciranno due nuovi album della divina Diamanda Galas. Un disco di cover di classici jazz intitolato “All The Way” e un live registrato l’anno scorso, “At Saint Thomas The Apostle Harlem“. I fan aspettavano qualche sua nuova incisione dal 2008 (anno dell’uscita di “Guilty Guilty Guilty”) e avranno dunque un buon …

Continua a leggere »

The Necks, “Rise”

Qualche giorno fa è uscito nel catalogo Ideologic Organ delle Edition Mego “Unfold“, il nuovo album degli australiani The Necks, storica formazione di impro-jazz sperimentale, dedicato alla memoria di Sandro Wiedmer. Quattro tracce tra post-classicismo, ambient, free-jazz, aleatorismo e ricerca post-formalista. Questa qui sotto è la prima composizione in scaletta, “Rise“…  

Post precedenti «

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

_<_ _R_