Liars – TFCF (Mute, 2017)

Ormai i Liars sono una onemanband. Se la comanda Agnus Andrew. Se la comandava anche prima, ma doveva comunque mediare e ragionare praticamente con Aaron Hemphill prima di imporre le sue idee. Ora fa tutto da solo, in casa sua, in Australia. E viene quasi il sospetto di trovarsi al cospetto di un disco (si […]

Il cinquantennale del disco della banana

Oggi, dodici marzo, si celebrano i cinquant’anni di un disco che avrebbe dovuto far schifo al mondo, distruggere, sfruttare e sputtanare con tutto il cinismo possibile l’idea di consumismo pop applicato al rock ‘n roll,  consumare ogni pretesa di vanità comunicativa nell’acido degrado e nel corrotto pressapochismo di strumentisti svogliati, drogati, improvvisati o impossibilitati. Ovviamente […]

40 anni di “Low” di David Bowie

“Low“, l’undicesimo album di studio di David Bowie, fu pubblicato per la prima volta il 14 gennaio 1977 dalla RCA. Quarant’anni fa… Concepito e registrato tra Francia (Château d’Hérouville), Svizzera e Berlino Ovest, il lavoro è universamente considerato come uno dei dischi più rivelanti e ispirati del “nuovo rock” e storicizzato come l’album della “svolta” […]

Oren Ambarchi – Hubris (Editions Mego, 2016)

Sul lungo termine vincono quasi sempre le idee mediocri, perché chi sperimenta troppo e con eccessiva passione soluzioni intelligenti d’avanguardia presto si esaurisce o scoppia. Dico quasi sempre tenendo in considerazione la rara alternativa rappresentata dall’artista che sa operare una gestione delle forze e degli impulsi pur senza risparmiarsi, che si traveste da artigiano o […]

Oren Ambarchi & Jim O’Rourke – Behold (Editions Mego, 2015)

La strana e affiatata coppia Ambarchi-O’Rourke torna a scatenare genio e passione in due tracce improvvisate e prevedibilmente imprevedibili, dove il dialogo multiforme attraversa il furore avant-rock sino a una forma rinnovata di krautrock astratto. Suoni e frammenti di field recordings, elettronica, chitarra, batteria e piano catturati a Tokyo durante una session di free noise […]

Paolo Spaccamonti, rumori in arrivo

Paolo Spaccamonti, chitarrista torinese ormai da anni impegnato nella sperimentazione rock e avanguardistica, uscirà il venti aprile con un nuovo album via Santeria ed Escape From Today intitolato “Rumors“. Tra gli ospiti del lavoro ci sono Julia Kent e Bruno Dorella. Il primo estratto da ascoltare è la title track, davvero sofisticata e pacificante.

White Noise – An Electric Storm

David Vorhaus era un giovane americano, un contrabbassista di estrazione classica, giunto per questioni di studio e passione culturale a Londra nella seconda metà degli anni ’60. Durante le sue puntate al Politecnico incappò in un interessante corso di teoria musicale elettronica gestito da Brian Hodgson, produttore e compositore della BBC Radiophonic Workshop, e Delia […]

Keiji Haino, Jim O’Rourke & Oren Ambarchi – Now While It’s Still Warm Let Us Pour in All the Mystery (Black Truffle, 2013)

Che la sperimentazione debba sempre risolversi in presunzione spirituale o formale è un pregiudizio legato a migliaia di cattive uscite discografiche e miliardi di pretestuosi gesti artistici inutili. Dopo il bellissimo “Imikizushi”, il power trio dell’improvvisazione formato da Haino, O’Rourke e Ambarchi torna a suoni agguerriti, visionari e affiatati oltre il rock, con un nuovo […]

Julie’s Haircut – Ashram Equinox (Woodworm, 2013)

Il sesto album degli emiliani Julie’s Haircut discute, senza usare parole di magia e mistero, di acesi e di tempo. L’umore, va da sé, s’impreziosisce di psichedelia, ermetismo sperimentale, alchimia krauta tedesca, sacralità indu, estatica drone, cinismo minimale e libertà etno-tribale. Tutto attraverso gusto più dilatato e rock, ma aperto a soluzioni di jazz elettronico, […]

Body/Head – Coming Apart (Matador, 2013)

I Body/Head, per chi non lo sapesse ancora, sono Kim Gordon e Bill Nale… Duo chitarristico semi-inedito (per loro già qualche singolo, qualche ep e un cd in edizione limitata) alle prese con canzoni dilatate e processioni ambient-rumoriste su cui la ex signora Moore recita o declama cose più o meno intelligibili. Il ritmo è […]

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close