I migliori 7 album del 2017

Per musicaddiction il duemiladiciassette è stato un anno un po’ così… Non sappiamo cosa succederà e c’imponiamo di non preoccuparcene. A ogni modo, siamo ancora qui. E se ci leggete, anche voi siete ancora qui. Quindi… Atterriti o stremati dall’anno che è appena finito, ci prepariamo a illuderci, per l’ennesima volta, che l’anno nuovo sarà più clemente e stimolante. Ma non tutto ciò che è stato è per forza da buttare o criticare. Nel duemiladiciassette sono successe tante cose che un giorno, per forza di cose, valuteremo importati. Sì, è stato un anno, a suo modo, divertente.

Questi qui sotto sono i sette dischi che ci sono piaciuti di più. Ci trovate l’ultima fatica avant-glam-pop di St. Vincent, il doom funereo dei Bell Witch, le deformità elettroniche di Arca, le promesse di Flavio Giurato, il blues nordafricano dei Tinariwen, l’emo contemporaneo e mozzarellaro dei Gomma e il queer-punk antagonista dei Downtown Boys.

1. Downtown Boys – Cost of Living

2. St. Vincent – Masseduction

3. Tinariwen – Elwan

4. Arca – s/t

5. Flavio Giurato – Le promesse del mondo

6. Bell Witch – Mirror Reaper

7. Gomma – Toska

Autore dell'articolo: Music Addiction

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.