The Rust And The Fury – See the Colors through the Rain

The Rust And The Fury - See the Colors through the RainEsce via Woodworm il nuovo cd dei perugini The Rust And The Fury, una collezione di undici brani ricchi di vita, passione, talento e personalità. Roba che non sembra italiana manco per mezzo secondo. E questo succede perché, al secondo album, i The Rust And The Fury sono cresciuti produttivamente e artisticamente, perché sanno suonare, sanno scrivere canzoni e sanno mischiare le carte all’interno di una compostezza pop-rock da band già matura ma non arida. Le idee sono le solite, ma il gioco è intelligente e pulito, tematicamente pertinente e significante. Indie più rock più pop più country più folk più shoegaze più wave più post-punk più ne ha più ne metta. E il risultato, anche grazie alla produzione d Andrea Marmorini (La Quiete, Fast Animals and Slow Kids, Wu Ming Contingent…), è da incorniciare. Buone le armonie vocali, con l’incontro-sintesi del timbro maschile e femminile. Buoni pure i suoni di tastiera. L’effetto finale sta tra Television in differita, un folk-rock figlio di Neil Young e new-wave energica. Tante gradazioni cromatiche quante sono le emozioni, quelle reali, che l’essere umano dovrebbe sperimentare affrontanto la vita, quella vera, senza la protezione-mediazione degli schermi e dei link.

I brani migliori della situazione sono il pop sudista “Me Here”, la sudata e campagnola “The Seconds in Between”, l’FM contemporaneo di “Coming Home to Stay”, la sintetica “Lived” e l’elegiaca “Tomorrow’s Rain” con la sua coda finale para-shoegazing. Gli arrangiamenti filano, le intuizioni vanno a segno, e i tre quarti d’ora di musica sono già andati, tra manifestazioni di gioia, confusione, sogni, malinconia e inquieto entusiasmo.

“See the Colors through the Rain” è un invito. Ci sono tanti colori lì fuori. Segni che danno speranza. Perché la pioggia arriva dovunque e fa un sacco di danni, ma è una cosa necessaria e certe volte rinfresca, spazza via l’immondizia e dona l’arcobaleno.

Autore dell'articolo: La Giustizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.