«

»

Heavy Stone – Black Magic

Nome della band scontatissimo. Nome dell’album, peggio. Sound bloccato nella rigida casella d’intersezione dell’ascissa stoner e della coordinata hard rock. Riferimenti testuali soliti. Dinamiche già sentite, sperimentate e copiate almeno quattordicimila volte. Questo trio israeliano denuncia scarsa fantasia, ma poco conta. L’ennesimo dischetto sul filone stoner/doom/psych noi lo accogliamo sempre con benevolenza e siamo disposti a perdonare certe mancanze di stile o di originalità se gli interpreti suppliscono con passione diretta e saccheggiando (con rispetto) nel giusto repertorio. Perché a copiare sono buoni tutti. Dipende poi cosa copi e come lo copi.

Gli Heavy Stone si allacciano agli ultimi dettati della scuola di Palm Desert (Monster Magnet e Fu Manchu), poi si sanno anche aprire a cose più estreme (Sleep) o più morbide (Nebula), a seconda del momento e dell’operazione da sviluppare, cercando sempre di non lasciarsi soffocare dall’istinto di saturazione o reiterazione. Ci vanno piano, anche quando vogliono andarci forte. E in un certo senso fanno bene, perché la loro forza sta nella gestione delle fragili armonie e nel contrasto tra qualità melodiche e virilità del riff trascinato durante il brano. La registrazione è di qualità, la perizia tecnica e la forza espressiva del chitarrista è indiscutibile. Girano bene anche basso e batteria. Le cose migliori accadono quando la band si concede esecuzioni psichedeliche e jammate, più varie dal punto di vista dinamico e più sfumate in senso tonale (“420 Guide” e la finale “Orca”).

Non c’è neppure un pizzico di magia nera in queste canzoni, ma c’è la voglia di suonare duri e oscuri. Non scabrosi, né morbosi: per quello bisogna prima rovinarsi la vita o le cervella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

___◄ R___