AV-K prod – A Centripetal Fugue

AV-K - A Centripetal Fugue

Esce in free-download per Laverna NetLabel “A Centripetal Fugue” di AV-K, produttore italiano di ambient-drone elettronica. La sigla rimanda ad Anacleto Vitolo, giovane sperimentatore sonoro con parecchio gusto ed esperienza, che sa modulare e trattenere la suspense meditativa prima che diventi paranoia o semplicemente noia. Il suono è orgogliosamente ambient, un po’ ispirato al drone e un po’ macchiato dal glitch, e rimanda a suggestioni religiose e organiche, tra Klause Shulze e Cliff Martinez. Una delle tracce s’intitola “Amniotico”, proprio come il valore dei suoni, giostrati secondo frequenze, ampiezze, timbri, durate e feedback… Ed ecco che la fuga centripeta del compositore supera il concetto stesso di “fuga” riprendendo i concetti messi in atto da Satie e Cage, con evocazioni simboliche e sospensioni di note dove il ritmo è soltanto suggerito dal lavoro sul volume e i fade in od out.

Non aspettatevi comunque sorprese e scosse. Quest’onda procede secondo la propria intensità e non vuole lasciare vie d’uscita o fornire facili distrazioni. Qui si entra in un circolo infinito di chimica e fisica. E tutto va avanti finché l’onda non è entrata dentro e tutto il corpo si è messo sulla stessa frequenza. “A Centripetal Fugue” non è solo sottofondo, ma va a fondo e vi porta sotto. E se non è chiaro quello che dico è perché chi sta leggendo non ha mai fumato un canna.

Web: http://www.laverna.net/releases/Lav59.html

Autore dell'articolo: Federica Cacciari

pentolaia pendolare quindici-napoli-roma-napoli-quindici. giornalista pubblicista. amo la storia e le hole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.