Tutto, ma proprio tutto, Neil Young in streaming

Il caro, vecchio, pazzo, saggio e capotico Neil Young ha condiviso il “Neil Young Archives”, un completo database con tutte le sue incisioni edite o inedite, tra cui anche i famosi album perduti, per cui i fan sbavano da oltre un trentennio. Ogni canzone, ogni live, ogni demo ascoltabile in streaming ad alta qualità attraverso il servizio Xstream (il nuovo progetto di condivisione streaming dopo il fallimento pratico e commerciale del lettore Pono), progettato e sponsorizzato dallo stesso artista. In più si possono conoscere tutti i suoi progetti cinematografici e letterari del canadese, guardare foto d’epoca e poco note e tanti video. Visto che la gestione del materiale è abbastanza complicata, il buon Neil ha anche diffuso un tutorial, che potete vedere qui sotto. Intanto, per non farsi mancare niente, Young esce anche con un nuovo disco, intitolato “The Visitor” (il nuovo singolo, molto bello, si chiama “Already Great”), sempre con i Promise of the Real.
Per accedere al database con l’opera omnia basta cliccare qui.

 

Autore dell'articolo: Giuseppe Franza

cose che mi piacciono: cocacola, nietzsche pre-crepuscolo degli idoli, sonic youth, goleador (alla cocacola), céline, mario bava, controriforma, hegel, le anime morte, penne staedtler permanent, giambattista basile, segnalazioni cinematografiche del centro cattolico, the stooges...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.