Lubomyr Melnyk, “Parasol”

Lubomyr Melnyk, "Parasol"Torna a farsi vivo Lubomyr Melnyk, il pianista ucraino amato per la sua musica continua, la meravigliosa velocità esecutiva e la precisione timbrica.

Il suo nuovo disco “Rivers and Streams” (evidentemente un album concettuale sull’acqua) uscirà alla fine di novembre per i tipi Erased Tapes. L’estratto da ascoltare si chiama “Parasol“: bellissimo, sul serio…

Autore dell'articolo: Giuseppe Franza

cose che mi piacciono: cocacola, nietzsche pre-crepuscolo degli idoli, sonic youth, goleador (alla cocacola), céline, mario bava, controriforma, hegel, le anime morte, penne staedtler permanent, giambattista basile, segnalazioni cinematografiche del centro cattolico, the stooges...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.