Jack White, “Corporation”

Qualche giorno fa Jack White ha dichiarato pubblicamente di non voler più vedere o sentire telefoni ai suoi concerti. Non si tratta tanto del non voler essere filmato o registrato, quanto del fastidio concettuale rispetto all’invadente presenza di un filtro che distrae il pubblico dal concerto. Non ci stupiamo, conosciamo da tempo la mentalità luddista dell’ex White Stripes, e in un certo senso gli diamo ragione…

Vi parliamo di lui anche perché il chitarrista ha pronto un nuovo album, intitolato “Boarding House Reach“, in uscita a marzo. Ci sono tre pezzi da ascoltare: “Connected By Love”, “Respect Commander” e l’ultima novità intitolata “Corporation”. Eccovele qua:

Autore dell'articolo: Giuseppe Franza

cose che mi piacciono: cocacola, nietzsche pre-crepuscolo degli idoli, sonic youth, goleador (alla cocacola), céline, mario bava, controriforma, hegel, le anime morte, penne staedtler permanent, giambattista basile, segnalazioni cinematografiche del centro cattolico, the stooges...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.