«

»

Il compositore elettronico Walter Branchi ospite a Scambi sonori

Il 13 maggio, il secondo appuntamento primaverile della rassegna Scambi sonori darà la chance di conoscere importanti personalità del mondo della musica elettroacustica.

La rassegna, curata dal nostro collboratore Antonio Mastrogiacomo, avrà inizio alle ore 10:30 presso l’aula De Santis del Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella. In quella sede avrà inizio l’incontro curato dalla docente di storia ed estetica della musica Daniela Tortora nel corso del quale sarà presentato l’ultimo testo del compositore romano Walter Branchi (Gruppo di Improvvisazione Nuova Consonanza, docente di Composizione musicale elettronica e teorico dell’ecologia musicale) curato da Luigino Pizzaleo Il pensiero musicale sistemico – scritti 1975-2014 edito da Aracne nella collana I discorsi della musica e acquistabile on-line. Nella prima parte della mattinata Branchi, Pizzaleo e Tortora discuteranno di un testo che muove dalla necessità di superare l’impianto lineare e narrativo della scrittura musicale tradizionale per svilupparne una concezione più organica, promuovendo allo stesso tempo un’idea di ascolto multifocale e non direzionale, integrato all’ambiente e non gerarchico. In perfetto accordo con le tematiche portate avanti nel percorso di Scambi Sonori, il testo di Branchi promuove un approccio alla musica di respiro filosofico, teso a superare schemi, consuetudini e convenzioni e invitando coloro che vivono la musica ad assumersi piena responsabilità nei confronti dell’ecosistema.

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

_<_ _R_