Charles Bradley, “Ain’t It a Sin”

charlesIl cantante soul-funk Charles Bradley (arrivato alla pubblicazione solo in età matura) è uscito da qualche giorno con il nuovo album “Changes” (la title track è una cover dei Black Sabbath, che vi abbiamo presentato già qualche anno fa). Tra le canzoni più affascinanti del disco, edito dalla Daptone Records,  c’è “Ain’t It a Sin“, che qui sotto potete ascoltare tramite il video ufficiale diretto da Poull Brien.

 

Autore dell'articolo: Francesco Munista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.