Black Sabbath: 45 anni di sabba nero…

Black Sabbath: 45 anni di sabba nero...Il 13 febbraio 1970 fu pubblicato in Regno Unito “Black Sabbath“, il primo album dei Black Sabbath. Otto brani, tre cover (“Evil Woman” dei Crow, “The Warning” e “Wicked World” degli Aynsley Dunbar Retaliation), un tritono malefico a evocare il demonio, scale blues, ritmi sincopati, bassi distorti e in wah e lentezza doom-psichedelica ad ammantare suoni arcani, deviati, saturi e vertiginosi.

Un capolavoro. E sono quarantacinque anni che continua a ispirare band rock, metal, pop e psych. Un disco epocale, sincero, ancorato alla tradizione e allo stesso tempo avanti almeno di due generazioni.

 

Autore dell'articolo: Giuseppe Franza

cose che mi piacciono: cocacola, nietzsche pre-crepuscolo degli idoli, sonic youth, goleador (alla cocacola), céline, mario bava, controriforma, hegel, le anime morte, penne staedtler permanent, giambattista basile, segnalazioni cinematografiche del centro cattolico, the stooges...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.