Addio al producer Robert Miles

Roberto Concina, alias Roberto Milani, alias Robert Miles è morto ieri a quarantasette anni a Ibizia. Era da tempo malato di tumore. Il tastierista, dj, producer e remixer italo-svizzero raggiunse il successo mondiale nel 1996 con la super-hit trance “Children” e l’album “Dreamland”, venduto in tutto il mondo e premiato ai Brit Award. Sperimentò con la musica house, l’eurodance, l’ambient, la trance e l’electro commerciale… Pubblicò sei album, l’ultimo “Th1rt3en” del 2011 con la collaborazione di Robert Fripp. Da qualche anno gestiva una radio, Open Lab, a Ibiza.

 

Autore dell'articolo: Giuseppe Franza

cose che mi piacciono: cocacola, nietzsche pre-crepuscolo degli idoli, sonic youth, goleador (alla cocacola), céline, mario bava, controriforma, hegel, le anime morte, penne staedtler permanent, giambattista basile, segnalazioni cinematografiche del centro cattolico, the stooges...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.