20.SV, “The Great Sonic Wave”

20.SV, "The Great Sonic Wave"Il lavoro intitolato “The Great Sonic Wave” è uscito per la Cavity a inizio anno. Il progetto 20.SV, del libanese Osman Arabi, è uno di quegli esperimenti teoricamente poco avvincenti che nella pratica lasciano a bocca spalancata. Ricreare l’impatto di un disco metal e industriale campionando e alterando suoni concreti, risonanze e reazioni di vari oggetti di metallo non è poi questa idea tanto geniale… Ma il gioco funziona e libera effetti creativi di enorme profondità poetica.

Ambient sperimentale di ottima fattura…

Autore dell'articolo: Giuseppe Franza

cose che mi piacciono: cocacola, nietzsche pre-crepuscolo degli idoli, sonic youth, goleador (alla cocacola), céline, mario bava, controriforma, hegel, le anime morte, penne staedtler permanent, giambattista basile, segnalazioni cinematografiche del centro cattolico, the stooges...

1 commento su “20.SV, “The Great Sonic Wave”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.