Fire – Could You Understand Me (1973)

Fire - Could You Understand MeRegistrato in Olanda nel 1973, “Could You Understand Me” è uno degli album più potenti e riottosi pubblicati in Europa nella prima metà degli anni ’70. I Fire erano un power-trio proveniente dalla Jugoslavia, formato dagli esuli Giura Havidić (chitarra elettrica, voce), Miljenko Balić (basso) ed Emil Vugrinec (batteria, voce).

Le sette tracce che compongono l’album sono un vero assalto hard rock. Un fuzz superbo, cavernoso e deviato aleggia sull’intero disco, lasciando l’ascoltatore senza fiato. Sì, il sound è fortemente influenzato dalla musica di Jimi Hendrix, Cream, Blue Cheer  e Black Sabbath, ma “Could You Understand Me”, con le liriche in inglese e serbo, con le impennate acide e i riff stonati, è un album assolutamente da riscoprire. Per molte ragioni… Primo, perché è caratterizzato da un suono diretto e assi comunicativo, vale a dire, classico ma esacerbato da una rabbia che appare sincera. Secondo: testimonia la vivacità del mercato alternativo olandese degli anni ’70, dove l’album fu autoprodotto e distributito tramite l’oscura etichetta Killroy (la prima ristampa ufficiale è del 1994, per mano della Coven). Terzo: racconta di giovani croati che fuggono dalla repressione e dalla violenta dittatura di Tito, per cercare libera espressione nel luogo più emancipato e tollerante d’Europa… La registrazione olandese contribuisce ad aumentare il fascino storico e culturale del disco. Amsterdam, infatti, era in quegli anni la capitale europea della controcultura e la patria delle sperimentazioni psichedeliche, musicali e non. Il luogo ideale per la genesi di un vero e proprio trip di misterioso heavy psych fuzz, suonato con impeto e attitudine. Un must del jugo-rock.

Autore dell'articolo: The Musical Box

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente equazione (anti-spam) * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.