La maturità dell’emo: il primo ep dei Bristletongue

I Bristletongue sono una indie-emo band da Lake County. Suonano canzoni lente, evocative e romantiche (con influenze che vanno dai My Bloody Valentine ai The Cramberries della compianta Dolores), con la guida formale di L Morgan, già attiva come cantautrice folk, e il contributo strumentale di una band i cui membri vengono quasi tutti dall’hardcore. […]

rRoxymore riconcilia l’electro con la dance in “Thoughts of an Introvert Part 1”

Tra le cose dance-elettroniche più interessanti ascoltate negli ultimi tempi c’è questo ep della producer francese (adottata da Berlino) rRoxymore: “Thoughts of an Introvert Part 1“. Tre tracce di electro minimale con ombre dark, ingranaggi funk, soluzioni techno-afro ed evoluzioni astratte che si fanno ascoltare e si fanno ballare. Roba semplice, incisiva, eppure ricca di […]

L’elettronica colta e para-classica di Colleen

Colleen è il nome d’arte della cantante e multistrumentista Cécile Schott, collegata al giro Thrill Jockey almeno dal 2003. Nel suo ultimo album, intitolato “A Flame My Love, A Frequency”, l’artista lavora con un Guitari Pocket Piano e un synth Septavox, ricavando suoni eterei, percussivi e sottili, poi processati attraverso il pedale delay del Moog. […]

Kate NV ci guida oltre i confini più astratti del pop

La producer russa Kate NV collabora con l’etichetta londinese Métron per un mixtape dedicato all’abstract electronica e all’experimental pop, preferibilmente giapponese (tipo Haruomi Hosono, Mariah e Midori Takad), ma non solo. E Kate NV non si limita a selezionare: interviene con manipolazioni vocali e con l’autotune. Il risultato è ipercontemporaneo e ipergodibile. Più sotto, invece, […]

Alice Glass lasciò i Crystal Castles a causa di abusi, molestie e stalking

Alice Glass lasciò i Crystal Castles nel 2014, e al tempo giustificò l’allontanamento con una nota abbastanza formale che parlava di discrepanze creative e impossibilità artistica di poter andare avanti. Qualche giorno fa è però tornata sul fatto, probabilmente incoraggiata o suggestionata dagli scandali e dal dibattito sulle molestie che si è aperto dopo il […]

Un brano per l’estate in declino: Not Waving e Marie Davidson insieme in “Where Are We”

Sulla Diagonal di Powell è uscito un singolo, interessante e azzeccato, perché sposa benissimo le suggestioni e le atmosfere della fine dell’estate. Si tratta di una collaborazione tra Alessio Natalizia aka Not Waving e Marie Davidson (la producer canadese da noi assai amata che intanto sta per uscire con il progetto SLEAZY, con l’aiuto del […]

Il neobattistismo di Andrea Laszlo De Simone

Canzoni d’amore, cantautorali e impreviste. Rock e folk romantici suonati da una band indie. Andrea Laszlo De Simone è l’ultimo nome lanciato da quei furbacchioni di 42 Records, che hanno capito che il pubblico italiano (vecchio e giovane), alla fine, non voleva altro… Un fine e stralunato cantastorie, un po’ Battisti, un po’  Rocchi, un […]

Come stanno cambiando i festival estivi?

Qualcosa sta cambiando. Anche in Italia. Negli ultimi anni il fenomeno dei festival estivi è cresciuto dal punto di vista quantitativo, qualitativo ed economico. Sempre piu festival vengono infatti organizzati nel nostro Paese. Soprattutto d’estate. L’organizzazione dell’Home Festival di Treviso (di cui abbiamo dato notizia qui) ha introdotto per l’edizione di quest’anno alcune importanti novità […]

La dancehall un po’ triste e un po’ spavalda di Bad Gyal in “Jaracanda” e “Nicest Cockey”

Tenetela d’occhio… Bad Gyal, ventenne artista dancehall nativa di Barcellona, farà parlare molto di sé. Questo perché il suo album “Jaracanda“, pubblicato poco tempo fa su Dubble Dutch, è uno dei vertici artistici e ritmici del movimento reggaeton, trap e dancehall europeo. Roba ballabile, sensuale, viziosa, ma anche sentimentale, malinconica e drammatica… Un mesetto fa […]

Powell detta le nuove leggi per sintetizzare polyphonic hardware e drum and bass

Powell sta per uscire con un nuovo mini-album: “New Beta Vol. 1“. L’opera sarà pubblicata il quindici giugno sulla sublabel Diagonal (gestita dallo stesso Powell) e viene descritta dall’autore come un compromesso tra electro hi-tech, drum and bass anni ’90, techno, futurewave, polyphonic hardware, sperimentazione beat di matrice belga e alternative wave. Potete ascoltare tutto […]

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close