British Sea Power – Machinaries of Joy (Rough Trade, 2013)

Il nuovo sound dei British Sea Power si presenta come un miscuglio di Coldplay (la nota prevalente), Radiohead e R.E.M., a tratti (tratti brevissimi) persino Replacements e My Bloody Valentine. C’è moltissima cura nei campionamenti, il tessuto armonico è ricco (non necessariamente un pregio), le ritmiche sono piuttosto varie e talvolta riescono a dare la […]

Björk – Bastards (One Little Indian, 2012)

Björk torna con innegabile puntualità ad aggiornare il suo sound avant-pop con un altro disco di remix, il terzo della sua carriera, e questa volta dedicato ai contenuti del precedente “Biophilia” (un’opera che si potrebbe con cautela definire “atipica” per i suoi standard). Le canzoni sono affidate con molta, troppa libertà a un pugno di […]

Van Morrison – Astral Weeks

Van Morrison – Astral Weeks

“Astral Weeks” del 1968 si può considerare la prima opera compiuta e discograficamente sistemata del Van Morrison solista, dopo la breve stagione come cantante nei Them (in realtà ci sarebbe un precedente, “Blowin’ Your Mind”, che Morrison non avrebbe autorizzato a pubblicare), durante la quale il giovane cantante irlandese aveva fatto sensazione con la sua […]

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close