Giuseppe Franza

Dettagli sull'autore

Data di registrazione: 14 agosto 2011

Biografia

cose che mi piacciono: cocacola, nietzsche pre-crepuscolo degli idoli, sonic youth, goleador (alla cocacola), céline, mario bava, controriforma, hegel, le anime morte, penne staedtler permanent, giambattista basile, segnalazioni cinematografiche del centro cattolico, the stooges...

Ultimi articoli

  1. L’electro euclidea e primitivista di Konrad Sprenger — 15 giugno 2017
  2. La dancehall triste di Bad Gyal in “Nicest Cockey” — 15 giugno 2017
  3. Norska, lo streaming di “Too Many Winter” — 14 giugno 2017
  4. In arrivo “IT”, l’album postumo di Alan Vega — 14 giugno 2017
  5. Chelsea Wolfe, “16 Psyche” — 14 giugno 2017

Articoli più commentati

  1. Marlene Kuntz – Catartica — 6 comments
  2. Il paradosso Hipster — 4 comments
  3. Guns N’ Roses – “November Rain” — 3 comments
  4. Sonic Youth – NYC Ghosts & Flowers — 3 comments
  5. Estasi dronica: la storia del drone — 3 comments

Lista post dell'Autore

L’electro euclidea e primitivista di Konrad Sprenger

Joerg Hiller aka Konrad Sprenger è un compositore, producer e artista concettuale tedesco che crea musica electro-acustica custumizzando strumenti tradizionali e organizzando pattern ritmici basati su algoritmi euclidei su editor digitali. Il risultato di questa sperimentazione è una complessa orchestrazione minimalista, che partendo da una chitarra processata attravero controller da synth e pianola e dall’elettroncia …

Continua a leggere »

La dancehall triste di Bad Gyal in “Nicest Cockey”

Tenetela d’occhio… Bad Gyal, ventenne artista dancehall nativa di Barcellona, farà parlare molto di sé. Questo perché il suo album “Jaracanda“, pubblicato poco tempo fa su Dubble Dutch, è uno dei vertici artistici e ritmici del movimento reggaeton, trap e dancehall europeo. Roba ballabile, sensuale, viziosa, ma anche sentimentale, malinconica e drammatica… E le sue …

Continua a leggere »

Norska, lo streaming di “Too Many Winter”

I Norska, doom metal band da Willamette Valley, Oregon, sono usciti con il loro primo album lungo “Too Many Winter” via Brutal Panda Records. Il gruppo è in giro da un bel po’, tipo dal 2004, e nonostante abbia registato poco (un ep e uno split) si è fatto già un nome nella scena sludge …

Continua a leggere »

In arrivo “IT”, l’album postumo di Alan Vega

Il mese prossimo uscirà su FADER “IT“, l’album postumo di Alan Vega dei Suicide. L’artista proto-punk scomparso l’anno scorso aveva lavorato a questo disco per molti anni, ma mancavano ancora le ultime rifiniture. Dentro ci sono nove brani scritti e registrati con la moglie Liz Lamere e descritti dal comunicato stampa come i testamenti ufficiali …

Continua a leggere »

Chelsea Wolfe, “16 Psyche”

Chelsea Wolfe si era già avvicinata al mondo della musica heavy con “Abyss”, il suo album del 2015 prodotto in collaborazione con Mike Sullivan dei Russian Circles… Per la sua nuova uscita, “Hiss Spun“, attesa per fine settembre su Sargent House, la Wolfe ha collaborato con Kurt Ballou dei Converge e Troy Van Leeuwen dei …

Continua a leggere »

Lee Ranaldo, “Circular (Right as Rain)”

Lee Ranaldo sta per uscire con un nuovo album solista intitolato “Electric Trim” registrato tra New York e Barcellona con il producer Raül “Refree” Fernandez, la collaborazione di Steve Shelley, Sharon Van Etten (che mette la voce in sei canzoni), Nels Cline dei Wilco e Kid Millions degli Oneida. Il primo singolo estratto si chiama …

Continua a leggere »

Lo streaming di “Lost Time I”, il nuovo ep dei Bad Channels

I Bad Channel sono una synth-pop band di Toronto. Guardano al passato wave, electro e new romantic e si aprono al futuro con costruzioni escapiste e texture sonore arty. Il loro nuovo ep “Lost Time I“, edito da Buzz Records, è disponibile in streaming completo sul Soundcloud dell’etichetta o qui sotto…

Torres, “Skim”

La cantautrice americana Mackenzie Scott meglio conosciuta come Torres è uscita con un nuovo singolo (via 4AD) e un nuovo video. Il pezzo in questione si chiama “Skim” e segna un’evoluzione stilistica nell’approccio musicale ed estetico dell’artista originaria della Georgia. La clip è diretta da Ashley Connor. Sia musicalmente che visivamente c’è poco movimento di …

Continua a leggere »

Powell detta le nuove leggi per sintetizzare polyphonic hardware e drum and bass

Powell sta per uscire con un nuovo mini-album: “New Beta Vol. 1“. L’opera sarà pubblicata il quindici giugno sulla sublabel Diagonal (gestita dallo stesso Powell) e viene descritta dall’autore come un compromesso tra electro hi-tech, drum and bass anni ’90, techno, futurewave, polyphonic hardware, sperimentazione beat di matrice belga e alternative wave. Potete ascoltare tutto …

Continua a leggere »

Marika Hackman – I’m Not Your Man (Sub Pop, 2017)

Nel secondo capitolo del proprio romanzo artistico la giovane Hackman si interroga sulla femminilità. Ma di traverso, cioè raccontando qualcosa di più vago e vario, come la libertà. Svanisce, giocoforza, la categoria d’interpretazione in cui la critica aveva rinchiuso, prematuramente e frettolosamente, la musica della cantautrice inglese. Marika si spoglia degli ultimi indumenti abbinati alla …

Continua a leggere »

Post precedenti «

Continuando la navigazione su questo sito web acconsenti all'utilizzo di cookies. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

___◄ R___